VISITA E PREVENZIONE

Una visita oculistica di base completa prevede una serie di valutazioni che servono ad evidenziare i difetti visivi e la necessità di una correzione ottica, lo stato di salute dell’occhio e i segni che si possono riscontrare in presenza di malattie generali.

  • La refrattometria e l’esame della vista permettono di determinare la capacità visiva e la necessità di una correzione ottica.
  • L’esame biomicroscopico del segmento anteriore dell’occhio permette di individuare le malattie delle palpebre e della congiuntiva , le malattie della cornea , la camera anteriore ridotta (indizio di rischio di glaucoma) , la cataratta .
  • La tonometria misura la pressione oculare ed è basilare per la prevenzione del glaucoma.
  • L’esame del fondo dell’occhio, con oftalmoscopio diretto, lente panoramica indiretta oppure lente a 3 specchi, consente un’analisi dettagliata della retina e del nervo ottico ed è fondamentale nella prevenzione delle maculopatie, del distacco di retina , del glaucoma e delle malattie del nervo ottico.
  • E’ anche molto importante nella prevenzione e diagnosi di molte malattie generali, in particolare diabete e ipertensione arteriosa.